26 Giugno 2024
lettura in 3 minuti

Un’estate a teatro allo Spazio Polaresco

di Giulia Baldassarri e Giovanni Aresi di Poquelin Ma Buoni

Quando inizia l'estate è bello uscire a mangiare in compagnia all’aperto. Ma appena seduti, ecco il dramma: il cameriere si avvicina e chiede “Volete qualcosa mentre aspettate la pizza?”. “Anelli di cipolla per me” “No, io frittura di gamberi” “Per me jalapenos", e così via… finché qualcuno prende l’iniziativa e libera il povero cameriere chiedendo “Ma ci fai un paio di porzioni di frittini misti?”.

E così si prova tutto, e magari chi voleva le olive ascolane scopre che, tutto sommato, anche le mozzarelline non sono male.

Cos’è Fritto Mistico se non questo? Una rassegna teatrale che fa della varietà il suo vanto. Dalla storia disastrata di una relazione a tre a un pezzo di stand-up, passando per favole moderne, rockettari, amori incompresi e servi incompetenti, la prima edizione di “Fritto Mistico” a cura dell’associazione Poquelin ma Buoni e con il supporto di Doc Servizi e Bergamo per Giovani, si propone di far vivere vari modi di fare e vivere il teatro, nel corso di un mese di programmazione.

Sei incontri per sei spettacoli diversi, dal 26 giugno al 31 luglio, ogni mercoledì dalle 21.00 presso lo Spazio Polaresco di Bergamo.

Il 26 giugno alle 18 la rassegna si aprirà con una prima “Chiamata alle Arti”, un confronto su bisogni e opportunità con artisti, artiste e compagnie teatrali emergenti, tenuto da Bergamo per Giovani, DOC Servizi e Poquelìn ma Buoni. L’evento è pensato per chi desidera crescere nel mondo del teatro, lavorare sul territorio di Bergamo e conoscere colleghe e colleghi. La partecipazione è libera e non serve prenotazione.

In programma anche cinque laboratori pomeridiani gratuiti in cui artiste e artisti condivideranno le proprie conoscenze in ambito teatrale. Tutte le info per partecipare sulla pagina Instagram di Poquelìn Ma Buoni.

Il programma

Evento di apertura

26 giugno, ore 18

Chiamata alle Arti

con artiste, artisti e compagnie teatrali emergenti

organizzato da Bergamo per Giovani, DOC Servizi e Poquelìn ma buoni

Partecipazione libera

Spettacoli

26 giugno, ore 21

Le Furberie di Scodella e Pignatta - di Poquelin ma Buoni

3 luglio, ore 21

Fior d’Acqua - un magico spettacolo liberamente ispirato alla Sirenetta di Andersen, di La Piroga

10 luglio, ore 21

Gli amori immaginari - regia di Natan Beretta

17 luglio, ore 21

Carnage à Trois - di Le Serve

24 luglio, ore 21

Re-Cappone - stand-up comedy show con Luca Zennaro

31 luglio, ore 21

Discount on the road - di To The Moon

Workshop

8-15-22 luglio

Laboratorio teatrale sul tema de “La Sfortuna” con la compagnia Le Serve

24 luglio

Laboratorio di stand-up comedy con Luca Zennaro

31 luglio

Laboratorio di doppiaggio con Lorenzo Nascetti (To the Moon)

L’estate al Polaresco non è mai stato tanta ricca di teatro. Vi aspettiamo per condividere con noi questo “cuoppo” strabordante di gustosi spettacoli. A proposito, “Cameriere!”

foto di Fabrizio Carrara

Giulia Baldassarri e Giovanni Aresi di Poquelin Ma Buoni

vedi tutti gli articoli del blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 10 =

POST CORRELATI

10 Giugno 2021
È arrivato Voci urbane!

Voci urbane è il blog di Bergamo per i Giovani, le Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, un luogo di approfondimento e racconti!

26 Giugno 2024
Un’estate a teatro allo Spazio Polaresco

Quando inizia l'estate è bello uscire a mangiare in compagnia all’aperto. Ma appena seduti, ecco il dramma: il cameriere si […]

28 Maggio 2024
Le politiche per giovani si rinnovano

Dopo mesi di lavoro dietro le quinte, è arrivato il momento di raccontarvi a che punto siamo con il processo […]

5 Aprile 2024
Mi trasformerò in meraviglia

Quando nasce la Caccia al libro? Due anni fa ho iniziato a lavorare per le politiche giovanili del Comune di […]