8 Marzo 2024
lettura in 3 minuti

8 marzo: i nostri consigli di lettura e podcast

di Bergamo per Giovani

L'8 marzo, Giornata internazionale per i diritti delle donne, per noi non è solo una data sul calendario: quando progettiamo iniziative e collaboriamo con le scuole, abbiamo ben chiaro quanto le disparità e gli stereotipi di genere possano influenzare l'accesso a un servizio o la scelta di un percorso di formativo, e cerchiamo di arginare questo rischio. Come Politiche giovanili sentiamo la responsabilità di agire per cambiare le cose, partendo da noi stesse e stessi.

Quest'anno abbiamo scelto di condividere con voi un po' di letture e podcast che ci hanno lasciato spunti interessanti sull'argomento. 

Sul nostro comodino

"Manuale per ragazze rivoluzionarie" di Giulia Blasi (saggistica)

Cristina dell'Informagiovani lo consiglia perché...

“È una bella lettura per far emergere la necessità di un femminismo sano e quotidiano, come antidoto alla tossicità della vita per tutti e tutte.”

"Ragazza, donna, altro" di Bernardine Evaristo (fiction)

Giorgia dell'Informagiovani lo consiglia perché...

"Tra le pagine scorrono storie fatte di scelte. E scorre un secolo di storia. Non quella che hai studiato a scuola, ma quella non raccontata delle donne black, queer, un po' ai margini e un po' al centro della vita culturale inglese. Dieci splendide vite animano il libro e si intrecciano in un unico racconto non conforme, da leggere d'un fiato.”

"Invisibili" di Caroline Criado Perez (saggistica)

Arianna di Bergamo per giovani lo consiglia perché...

"Apre gli occhi su un tema gigantesco: l’assenza di dati sui corpi, le abitudini e i bisogni femminili. Un’assenza che si traduce in un ampio spettro di discriminazioni, dalle più innocue all’apparenza (hai presente la fila nei bagni delle donne?) a quelle potenzialmente mortali (mancate diagnosi mediche). Fa arrabbiare, ma dà tante risposte."

"Solo umana" di Jenny Diski (fiction)

Giorgio dell'Informagiovani lo consiglia perché...

"Sarah diventa protagonista della Genesi biblica, trasformando il dualismo di Dio e Abramo in una triade di gelosie e amore. Jenny Diski riconsegna a Sarah il posto che le spetta in una narrazione dalla quale è sempre stata ingiustamente esclusa."

Nella nostra playlist

"Ti leggiamo una femminista" di Le plurali (podcast)

Giorgia dell'Informagiovani lo consiglia perché...

"Ogni mese commentano un libro scritto da una femminista, affrontando temi che variano dalla violenza ai media, dal linguaggio all'ecologia. A volte sono libri già molto chiacchierati, ma sanno sempre analizzarli con un occhio critico."

"Palinsesto femminista" di Irene facheris (podcast)

Arianna di Bergamo per giovani lo consiglia perché...

"Dà spazio alla pluralità di temi su cui si interroga il femminismo, con ospiti sempre molto interessanti. È in forma di chiacchierata tra l’autrice e l’ospite, il che che lo rende semplice e piacevole da seguire."

Avete consigli di lettura o ascolto sull'argomento? Scriveteceli a giovani@comune.bergamo.it

Bergamo per Giovani

vedi tutti gli articoli del blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 3 =

POST CORRELATI

10 Giugno 2021
È arrivato Voci urbane!

Voci urbane è il blog di Bergamo per i Giovani, le Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, un luogo di approfondimento e racconti!

5 Aprile 2024
Mi trasformerò in meraviglia

Quando nasce la Caccia al libro? Due anni fa ho iniziato a lavorare per le politiche giovanili del Comune di […]

22 Marzo 2024
Qui si fa la moda (sostenibile)

C’è una piccola rivoluzione in corso nel mondo della moda, e la sta facendo la Gen Z: nell'ultimo anno il […]

8 Marzo 2024
8 marzo: i nostri consigli di lettura e podcast

L'8 marzo, Giornata internazionale per i diritti delle donne, per noi non è solo una data sul calendario: quando progettiamo iniziative e collaboriamo […]