20 Novembre 2023
lettura in 4 minuti

Scuole Aperte - Il Club: un esempio concreto di promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

di Bergamo per Giovani

Il progetto Scuole Aperte GPS (Gamelab Play School) nasce nel febbraio 2021 su iniziativa del Comune di Bergamo e di alcuni Istituti Comprensivi della città, in risposta a un diffuso bisogno di relazione, socialità, recupero e potenziamento delle competenze tra gli alunni e le alunne della fascia 11-14 anni.

Nell’innovativa proposta dello spazio “IL CLUB”, Scuole Aperte GPS coinvolge i ragazzi e le ragazze nella realizzazione di attività specifiche e laboratori all’interno degli spazi scolastici nei pomeriggi oltre il termine  delle lezioni.

All’interno di questa cornice “Scuole Aperte GPS - Il Club” è un momento di aggregazione, socializzazione e svago con i e le pari, alla presenza di educatori ed educatrici professionali dedicati e qualificati nel lavorare con i e le preadolescenti; uno spazio di informalità che i ragazzi e le ragazze possono vivere liberamente, per il tempo che ritengono opportuno. Una proposta che consente di valorizzare, in sinergia con le scuole, gli apprendimenti non formali e informali dei e delle preadolescenti in contesti extrascolastici.

L’esigenza di spazi informali, in cui trascorrere i pomeriggi in relazione con i e le pari e imparare facendo con adulti di riferimento, è evidente dal riscontro numerico dei partecipanti al Club che in questi anni di lavoro si attesta su numeri importanti.

I diritti di ragazze e ragazzi al centro di Scuole Aperte - Il Club

La preadolescenza continua a essere un delicatissimo momento di passaggio tra l’infanzia e l’età adulta. Il 20 novembre si celebra la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. È proprio la Convenzione per i diritti dei bambini e dei ragazzi che ogni giorno ci guida nella costruzione delle azioni quotidiane insieme ai tanti soggetti presenti sui territori (associazioni, oratori, reti sociali, comitati - associazioni genitori e famiglie).

Crediamo che alcuni articoli della Convenzione siano particolarmente rappresentativi di quello che ci guida quotidianamente in Scuole Aperte GPS.

Art. 28
“Hai diritto ad avere un’istruzione/educazione di qualità”

Come fa Scuole Aperte GPS a istruire o educare se non opera sulla didattica e neppure sui compiti?

Scuole Aperte GPS - Il Club lavora su tematiche educative in stretto raccordo con altre agenzie educative che incrociano i ragazzi, in primis la scuola.

Art. 13
"Hai diritto a essere informato e a esprimerti liberamente nel modo che ti è più congeniale, sempre nel rispetto dei diritti degli altri."

Art.29
"Hai diritto a un'educazione che sviluppi la tua personalità, le tue capacità e il rispetto dei diritti, dei valori, delle culture degli altri popoli e dell’ambiente."

Scuole Aperte GPS - Il Club si impegna nella pianificazione, organizzazione e realizzazione di attività legate al metodo di studio, come ad esempio i “mercoledì in Borgo”, e accompagna i e le preadolescenti alla scoperta delle proprie passioni e dei propri talenti attraverso il progetto “Da grande voglio fare boh”.

“Mercoledì in Borgo” è un progetto attivato in questi mesi con l’obiettivo di lavorare sul metodo di studio. In collaborazione con l’oratorio di Borgo Santa Caterina, l’Associazione “Gruppo Scuola insieme” e il sottogruppo minori della rete sociale, sono in corso di realizzazione diverse attività che vedranno i ragazzi e le ragazze dell’I.C. Da Rosciate andare alla scoperta di come organizzare il proprio tempo in modo creativo con il Bullet Journal, come trovare il mood “giusto” per affrontare lo stress da interrogazioni, verifiche o competizioni sportive e, in una logica di peer education, sessioni di ascolto in preparazione dell’esposizione in classe di un contenuto.

Tra novembre e dicembre saremo impegnati sia con la pulizia degli ambienti dell’Istituto Comprensivo De Amicis, realizzata attraverso un gioco a squadre/sfida tra le due scuole secondarie, sia in un momento di presentazione sul tema dell’impatto della plastica sul nostro pianeta.

L’idea è quella che i ragazzi e le ragazze possano svolgere a cascata un’azione di sensibilizzazione sui loro compagni di classe anche durante l’orario didattico con la collaborazione di alcune insegnanti.

A meno di due mesi dalla partenza del progetto “Scuole Aperte GPS – il Club” le equipe hanno incrociato centinaia di ragazzi, ragazze, famiglie e adulti del territorio.

La nostra finalità è continuare a costruire, attraverso l’ascolto attivo dei bisogni di preadolescenti e adulti, azioni che abbiano una ricaduta importante nel quotidiano e nei percorsi di vita delle giovani generazioni.

Bergamo per Giovani

vedi tutti gli articoli del blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + uno =

POST CORRELATI

10 Giugno 2021
È arrivato Voci urbane!

Voci urbane è il blog di Bergamo per i Giovani, le Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, un luogo di approfondimento e racconti!

28 Maggio 2024
Le politiche per giovani si rinnovano

Dopo mesi di lavoro dietro le quinte, è arrivato il momento di raccontarvi a che punto siamo con il processo […]

5 Aprile 2024
Mi trasformerò in meraviglia

Quando nasce la Caccia al libro? Due anni fa ho iniziato a lavorare per le politiche giovanili del Comune di […]

22 Marzo 2024
Qui si fa la moda (sostenibile)

C’è una piccola rivoluzione in corso nel mondo della moda, e la sta facendo la Gen Z: nell'ultimo anno il […]